centro-medico-ponticello-diagnostica-massa-logo
Centro Medico

Visite specialistiche
segreteria@centromedicoponticello.it
0585 41847 (selezione 2)
LUN-VEN: 9-19

Centro Medico

Diagnostica
segreteria@diagnosticamassa.it
0585 41847 (selezione 1)
LUN-VEN: 8:30-19 | SAB: 8:30-13

Centro Medico

Clinica Oculistica
segreteria@ponticelloeyeclinic.it
0585 41847 (selezione 3)
LUN-VEN: 9-19

Cardiologia

centro-medico-ponticello-cardiologia

La cardiologia è la branca della medicina che si occupa di studiare e di trattare le malattie e i disturbi che colpiscono il cuore e le arterie.

Il cardiologo si occupa della diagnosi, del trattamento e della cura delle malattie che colpiscono cuore e arterie. Non è invece suo compito intervenire chirurgicamente per risolverle poiché i trattamenti in sala operatoria sono eseguiti dal cardiochirurgo.

Quali sono le patologie trattate in cardiologia?

Fra le patologie più spesso trattate in cardiologia sono incluse:

  • la cardiomiopatia ischemica (infarto)
  • lo scompenso cardiaco
  • l’angina pectoris
  • l’ipertensione
  • le aritmie
  • le anomalie congenite del cuore
  • le coronaropatie
  • l’aterosclerosi

Cuore e artimie

Il cuore batte con un ritmo ben preciso: ogni battito cardiaco porta il sangue attraverso il nostro corpo e sono gli impulsi elettrici che provengono dal cuore stesso che ne determinano il ritmo. A dare il ritmo sono delle cellule specializzate nella produzione di energia, le più importanti delle quali sono localizzate a livello del nodo seno atriale, nell’atrio destro del cuore.
L’impulso elettrico stimola prima gli atri e poi i ventricoli e come conseguenza il muscolo cardiaco si contrae.

A volte però questa precisione viene meno.

La fibrillazione atriale (FA) è una delle aritmie più frequenti in cardiologia. Viene provocata da una anomala attività elettrica nell’atrio sinistro. Di conseguenza, gli atri si contraggono molto velocemente e in maniera disordinata e ciò si ripercuote sui ventricoli. Si può manifestare con sintomi come tachicardia, affanno o debolezza. Ma spesso la fibrillazione atriale può anche rimanere asintomatica ed essere scoperta per caso. Questo disturbo può essere curato con farmaci oppure con un piccolo intervento. Ed è molto importante diagnosticarla perché una delle conseguenze più temute è l’ictus cerebrale.

L’elettrocardiogramma (ECG) è l’esame principe in cardiologia. Esso registra l’attività del cuore attraverso degli elettrodi applicati sulla pelle, che rilevano gli impulsi elettrici. Le curve che vengono disegnate permettono al medico di diagnosticare o meno una eventuale aritmia cardiaca.

Quando chiedere un appuntamento in cardiologia?

È consigliato chiedere un appuntamento con il cardiologo ogni volta che si ha a che fare con sintomi o segnali che coinvolgono la salute del cuore, parlandone con il proprio medico per stabilire se è il caso di rivolgersi in cardiologia. Fra i problemi che dovrebbero far insospettire sono inclusi:

  • colesterolo alto
  • pressione alta
  • dolori e fastidi al petto, alle spalle, al collo, alle braccia o alla mascella, soprattutto se tendono a peggiorare e a non migliorare con il riposo o se sono associati a sudorazione intensa, pallore, nausea o vomito, capogiri o svenimenti, battito cardiaco irregolare o palpitazioni, difficoltà a deglutiree pressione bassa

Una visita cardiologica è inoltre consigliabile in caso di predisposizione familiare ai problemi cardiovascolari e in caso di diabete, gengiviti, gravidanza a rischio e preeclampsia.

Infine, è buona prassi richiedere un controllo in cardiologia se si fuma o si è un ex fumatore e quando si intende iniziare un nuovo tipo di attività fisica dopo i 40 anni.

Presso Centro Medico Ponticello è possibile svolgere le seguenti prestazioni:

Medici di riferimento in cardiologia

dr-mazzini-maurizio

DR. MAZZINI MAURIZIO

Cardiologo Pambianco

DR. PAMBIANCO FRANCO

Dal blog

ipertensione-arteriosa-pressione-alta-centro-medico-ponticello-cardiologia-wide
Ponticello Informa

Ipertensione arteriosa: cause e sintomi del “Killer Silenzioso”

L’ipertensione arteriosa, comunemente conosciuta come pressione alta, è una condizione medica caratterizzata dall’aumento persistente della pressione del sangue nelle arterie. Questo disturbo rappresenta uno dei principali fattori di rischio per malattie cardiovascolari, ictus e insufficienza renale.

aritmie-cardiache-fibrillazione-atriale-wide
Ponticello Informa

Fibrillazione atriale: quando il cuore va fuori ritmo

Le aritmie cardiache rappresentano un gruppo eterogeneo di disturbi caratterizzati da un battito cardiaco irregolare o anomalo.
Queste alterazioni, fibrillazione atriale in primis, possono coinvolgere la frequenza, il ritmo o la sequenza di contrazione del cuore, influenzando direttamente la sua capacità di pompare sangue in modo efficiente.

alimentazione-in-menopausa
Ponticello Informa

Alimentazione in menopausa: mangia meglio, non meno!

Le malattie cardiovascolari rappresentano la principale cause di morte nel nostro Paese e dati recenti  mostrano come l’infarto del miocardio e l’ictus colpiscano più spesso le donne, anche se con un esordio  più tardivo, in genere dopo la menopausa.

Branche correlate

Diagnostica

Per informazioni

    0585 44449

    Email segreteria@centromedicoponticello.it