centro-medico-ponticello-diagnostica-massa-logo
Centro Medico

Visite specialistiche
segreteria@centromedicoponticello.it
0585 41847 (selezione 2)
LUN-VEN: 9-19

Centro Medico

Diagnostica
segreteria@diagnosticamassa.it
0585 41847 (selezione 1)
LUN-VEN: 8:30-19 | SAB: 8:30-13

Centro Medico

Clinica Oculistica
segreteria@ponticelloeyeclinic.it
0585 41847 (selezione 3)
LUN-VEN: 9-19

Otorinolaringoiatria

centro-medico-ponticello-otorinolaringoiatria

L’otorinolaringoiatria è la branca della medicina che si occupa della salute delle strutture presenti nell’orecchio, nel naso e nella gola.

L’otorinolaringoiatra è il medico specializzato in otorinolaringoiatria. Il suo obiettivo è garantire la salute di orecchio, naso e gola diagnosticando, trattando e monitorando le patologie e i disturbi che possono colpirli.

Quali sono le patologie trattate più spesso dall’otorinolaringoiatra?

Fra le patologie più spesso trattate dall’orinolaringoiatra si annoverano:

  • malattie della faringe, come la tonsillite (soprattutto se cronica), i fibropapilloma, anomalie del palato e problematiche come le apnee notturne e il russamento
  • malattie della laringe, come paralisi delle corde vocali, noduli, polipi, cisti e stenosi laringee
  • malattie delle ghiandole salivari, ad esempio la scialoadenite e la calcolosi salivare
  • malattie dell’orecchio, come l’otite media, la perforazione del timpano, l’otoclerosi, le vertigini, i disturbi del labirinto e gli acufeni
  • malattie infiammatorie del naso, come la sinusite, le adenoiditi, le poliposi e l’ipertrofia dei turbinati
  • malformazioni del naso e del setto nasale
  • sordità
  • tumori alla testa e al collo
  • otosclerosi

Quali sono le procedure più utilizzate dall’otorinolaringoiatra?

L’otorinolaringoiatra procede prima di tutto all’anamnesi, raccogliendo informazioni sulla storia medica e familiare e sullo stile di vita del paziente. In seguito procede all’esame obiettivo attraverso:

  • ispezione del cavo orale
  • ispezione dell’orecchio
  • palpazione del collo

Fra le procedure più utilizzate sono incluse:

  • asportazione del tappo di cerume (lavaggio auricolare)
  • esame audiometrico
  • esame impedenzometrico
  • esame vestibolare
  • impedenziometria
  • laringoscopia
  • otoscopia
  • rinoscopia

Quando chiedere un appuntamento con l’otorinolaringoiatra?

Un appuntamento con l’otorinolaringoiatra può essere utile in caso di ronzii nell’orecchio, problemi di udito, orecchio chiuso, naso chiuso senza un motivo apparente, sensazioni di sbandamento, problemi di equilibrio e vertigini, dolore continuo alla gola o sensazione di corpo estraneo al suo interno e abbassamento persistente della voce.

Visite regolari sono inoltre consigliate a tutti coloro che sanno di soffrire di un problema di natura otorinolaringoiatrica.

Presso Centro Medico Ponticello è possibile svolgere le seguenti prestazioni:

Medici di riferimento

geriatra

DR. FIORENTINI ROBERTO

dr-roberto-lenzi

DR. LENZI RICCARDO

Dal blog

otite-esterna-bambino
Ponticello Informa

Otite esterna nel bambino: come trattare i sintomi

L’otalgia o mal d’orecchi è una delle patologie più’ comuni in età pediatrica.
Il bambino accusa dolore all’orecchio specie se poggia un orecchio al cuscino o se si esplora il condotto nel visitarlo con l’otoscopio non c’è secrezione esterna.
La causa più frequente è rappresentata quindi da un’otite esterna, ossia una infiammazione del condotto uditivo esterno.

ipertrofia-dei-turbinati-chirurgia-ponticello
Ponticello ti cura

Ipertrofia dei turbinati: come tornare a respirare bene

La chirurgia mini-invasiva per la riduzione dei turbinati inferiori rappresenta oggi una delle soluzioni più avanzate ed efficaci per affrontare le problematiche respiratorie legate all’ipertrofia dei turbinati. Questa tecnica, in particolare quando combinata con l’innovativa risonanza quantica molecolare (RQM), promette risultati notevoli, migliorando significativamente la qualità della vita dei pazienti, con un impatto minimo sul loro quotidiano.

malattie-stagionali-nel-bambino
Ponticello Informa

Malattie stagionali nei bambini: quando ricorrere all’otorinolaringoiatra?

Puntualmente, con l’arrivo della stagione fredda, torniamo a dover fare i conti con le malattie stagionali nel bambino e nei ragazzi, oramai una contagiosa costante. Per fortuna, nella stragrande maggioranza dei casi, questo quadro clinico tendenzialmente si risolve con qualche giorno di riposo a casa e cure non eccessivamente invasive.
Ma quand’è che questi sintomi nascondono una situazione patologica più importante?

Branche correlate

Diagnostica

Per informazioni

    0585 41847

    Email segreteria@centromedicoponticello.it

    Facebook
    Email
    LinkedIn