Centro Medico

Visite specialistiche
segreteria@centromedicoponticello.it
0585 41847 (selezione 2)
LUN-VEN: 9-19

Centro Medico

Diagnostica
segreteria@diagnosticamassa.it
0585 41847 (selezione 1)
LUN-VEN: 8:30-19 | SAB: 8:30-13

Ginecologia e Ostetricia

icona rappresentativa del servizio di ginecologia

Il ginecologo studia l’apparato riproduttivo femminile e le patologie e disfunzioni che possono colpirlo, come:

  • irregolarità del ciclo
  • neoformazioni
  • endometriosi
  • menopausa precoce.


Parallelamente alla patologia, il ginecologo si occupa anche di prevenzione, assiste nella scelta riguardo la terapia contraccettiva e quindi anche di pianificazione familiare.

Il ginecologo assiste la donna in tutte le fasi della vita: dai primi rapporti sessuali, dando informazioni su come proteggersi dalle malattie sessualmente trasmissibili, ma anche su temi legati ad una sessualità serena.
Sarà inoltre una guida e presenza costante durante la gravidanza e nei casi di infertilità, fornendo consigli e guidando sulla possibilità di avvalersi di percorsi di procreazione assistita.
Non da ultimo il ginecologo accompagna il passaggio dall’età fertile alla menopausa, informando sul significato di nuovi segni, sintomi o disturbi e proponendo diverse terapie diverse per ogni donna.

Ginecologia e Ostetricia

Di cosa si occupa il ginecologo?

Riassumendo, si può affermare che il ginecologo/ostetrico è da considerarsi come la figura di riferimento per:

  • Valutare lo stato di salute dell’apparato genitale femminile;
  • Diagnosticare disturbi, patologie e alterazioni dell’apparato riproduttivo;
  • Prescrivere trattamenti farmacologici atti alla cura dei suddetti disturbi e malattie;
  • Prescrivere, se necessario e/o richiesto dalla paziente, il metodo di contraccezione più idoneo;
  • Seguire ed aiutare le donne con difficoltà nel concepimento e con sospetta infertilità.

Oltre a quanto sopra riportato, il ginecologo/ostetrico si occupa anche di:

  • Rispondere ai dubbi e alle preoccupazioni delle donne di qualsiasi età inerenti il proprio apparato genitale, la propria intimità, la propria sessualità, ecc.;
  • Fornire informazioni relative all’educazione sessuale e consigli su come evitare i comportamenti a rischio (queste informazioni sono utili in particolar modo – ma non esclusivamente – alle ragazzine e alle giovani donne che si sottopongono alla prima visita ginecologica);
  • Seguire la donna durante la gestazione così come nel periodo post-gravidanza;
  • Seguire la donna durante la menopausa.
Visita Ginecologica

Quando ricorrere al ginecologo?

Tutte le donne al di sopra dei 18 anni di età e/o sessualmente attive dovrebbero sottoporsi a visite ginecologiche per verificare il proprio stato di salute. 

È ancor più importante farsi visitare nel caso in cui si presenti uno o più di questi sintomi, che potrebbero indicare la presenza di una patologia: 
 
  • Frequente bisogno di urinare o bruciore durante l’urinazione;
  • Perdite di muco vaginale insolitamente abbondanti, di odore e colore diverso rispetto alla norma;
  • Bruciore vaginale, dolore durante i rapporti sessuali (dispareunia);
  • Addome insolitamente gonfio;
  • Dolore pelvico diverso dal solito dolore dovuto a mestruazioni oppure insolita pressione sulla pancia;
  • Area vaginale arrossata, secca, che prude o brucia, sanguinante o che rilascia eccessivo liquido vaginale;
  • Dolori o bozzi nell’area genitale;
  • Perdite di sangue tra un ciclo e l’altro;
  • Mestruazioni dolorose e/o molto abbondanti;
  • Interruzione del ciclo mestruale per più di tre mesi o mestruazioni ravvicinate (ogni 15 giorni);
  • Seno che cambia forma, con presenza di noduli palpabili e/o con secrezioni dal capezzolo;
  • Perdita di sangue in gravidanza, contrazioni precoci;
  • Sanguinamento dopo la menopausa.

Un centro specifico per la menopausa

Presso Centro Medico Ponticello è recentemente stato istituito il Centro Menopausa, il percorso personalizzato e multispecialistico atto ad accompagnare la donna in menopausa e perimenopausa verso il mantenimento della salute e del benessere psicofisico.

Maggiori informazioni qui:

Presso Centro Medico Ponticello è possibile svolgere le seguenti prestazioni:

Medici di riferimento

Elena Cecchi

Dr.ssa CECCHI ELENA

Dr.ssa Giuntini Arianna

profile-placeholder

Dr.ssa Lanfredini Nora

profile-placeholder

Dr.ssa Matteucci Cristiana

profile-placeholder

Dr.ssa Sergiampietri Claudia

Nicoletta-Spirito

Dr.ssa Spirito Nicoletta

albanesi gianluca

Dr. Albanesi Gianluca

Fabio Buzzella

Dr. Buzzella Fabio

Ghelardi Alessandro

Dr. Ghelardi Alessandro

Paolo Migliorini avatar

Dr. Migliorini Paolo

Dal blog

Prevenzione in Farmacia

Centro Menopausa: prenota la tua visita gratuita in Farmacia

Arriva la menopausa? Gli specialisti di Ponticello ti aspettano gratuitamente in farmacia per fare prevenzione. Problematiche e rischi legati alla Menopausa da oggi si valutano in farmacia con i migliori specialisti. Gratuitamente.

Ponticello ti cura

La prevenzione ginecologica secondo Centro Medico Ponticello

È scientificamente provato che la prevenzione ginecologica rappresenta lo strumento più importante a tutela della salute di ogni donna.
Risulta quindi molto importante che ogni donna dai 30 anni si prodighi, tramite esami semplici e poco invasivi, a ridurre la possibilità che una determinata malattia si verifichi. Qualora quest’ultima si verificasse, bisogna agire il prima possibile per la risoluzione della stessa.

A tal proposito Centro Medico Ponticello scende in campo con il Mese Rosa, un’iniziativa semestrale che garantisce da quest’anno anche controlli ginecologici con ecografia a prezzo contenuto.

Prevenzione osteoporosi
Ponticello Informa

Osteoporosi e prevenzione: i campanelli d’allarme

Sfortunatamente, l’osteoporosi è una patologia silente, che di per sé non da sintomi facilmente individuabili.
Dolori alle ossa, aumento della curvatura della schiena, riduzione dell’altezza sono spesso i segnali indicativi delle conseguenze più temibili della patologia, cioè delle fratture da fragilità che si presentano spontaneamente e senza un trauma diretto.
Risulta quindi indispensabile identificare precocemente i fattori di rischio e ricavare questi “campanelli d’allarme” dalla nostra storia familiare o dal nostro stile di vita. Vediamo come!

Branche correlate

Diagnostica

Per informazioni

    0585 44449

    Email segreteria@centromedicoponticello.it